Esercizio di voto per i cittadini dell’Unione europea residenti in Italia per le elezioni europee dell’8 e 9 giugno 2024. Il modello di domanda e le istruzioni. Presentazione entro l’11 marzo 2024

In occasione della prossima elezione del Parlamento europeo, fissata tra il 6 e il 9 giugno 2024, anche i cittadini degli altri Paesi dell’Unione Europea potranno votare in Italia per […]

Esplora contenuti correlati

Trasparenza Tari

Informazioni

L'ufficio appartiene a Tributi

All’interno della presente sezione sono riportate tutte le informazioni necessarie per la corretta e completa informazione dei contribuenti in materia di Tassa Rifiuti introdotta dall’art. 1, commi 639 e ss., della Legge 27 dicembre 2013, n. 147.

Con la Determinazione del Direttore Generale n. 189 del 30/12/2022, l’Ato Toscana Costa ha approvato la CARTA DI QUALITA’ DEL SERVIZIO DI GESTIONE INTEGRATA DEI RIFIUTI del Comune di Santa Croce sull’Arno

Sono riportate, altresì, tutte le informazioni previste dalle Deliberazioni ARERA 31 ottobre 2019 n. 444/2019/R/rif e 18 gennaio 2022 15/2022/R/rif.

 Destinazione del gettito

Il gettito della TARI è destinato alla copertura integrale dei costi di investimento e di esercizio relativi al servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti, ricomprendendo anche i costi dello smaltimento dei rifiuti nelle discariche (art. 15 del Dlgs. n. 36/2003), ad esclusione dei costi relativi ai rifiuti speciali al cui smaltimento provvedono a proprie spese i relativi produttori comprovandone l’avvenuto trattamento in conformità alla normativa vigente. Nella determinazione dei costi del servizio, il Comune si è avvalso anche delle risultanze dei fabbisogni standard.

 Composizione, approvazione e versamento della tariffa

La tariffa è composta da una parte fissa, determinata in relazione alle componenti essenziali del costo del servizio, riferite in particolare agli investimenti per le opere e dai relativi ammortamenti, e da una parte variabile, rapportata alle quantità di rifiuti conferiti, al servizio fornito e all’entità dei costi di gestione.
Con Deliberazione di Consiglio Comunale n. 29 del 24/05/2022 è stato approvato il regolamento per gestione della tassa applicabile a decorrere dal 1° gennaio 2023 (link al Regolamento).
Per l’anno 2023 le tariffe della Tassa possono essere approvate entro il 30 aprile 2023 ai sensi dell’art. 3, comma 5-quinquies, del Decreto Legge 30 dicembre 2021 , n. 228.

Le Deliberazioni sopra menzionate devono essere pubblicate entro il 28 ottobre dell’anno di riferimento sul “Portale del federalismo fiscale”.

Tributo provinciale per l’esercizio delle funzioni di tutela, protezione ed igiene dell’ambiente
Nell’importo complessivo della bolletta è ricompreso anche il Tributo provinciale per l’esercizio delle funzioni di tutela, protezione ed igiene dell’ambiente istituito dall’art. 19, del Dlgs. n. 504/1992 e confermato anche in regime di TARI dall’art. 1, comma 666, della Legge n. 147/2013. Il Tributo è applicato nella misura percentuale deliberata dalla Provincia di Pisa secondo quanto previsto dall’art. 19, del Dlgs. n. 504/1992, come modificato dall’art. 38-bis, del Dl. n. 124/2019. Il Tributo provinciale è pari al 5% della TARI dovuta dal contribuente.

Modalità di pagamento

L’ufficio predispone  apposito avviso di pagamento preventivamente compilato; Il versamento sarà effettuato in massimo n. 3 rate, le cui scadenze saranno definite in sede di approvazione delle tariffe per l’anno di competenza. Il pagamento dovrà essere effettuato a mezzo modelli di pagamento F24.
Si avverte che in caso di mancato pagamento, il Comune provvederà alla riscossione coattiva a mezzo accertamento esecutivo ex art. 1, comma 792, della Legge n. 160/2019 con aggravio delle sanzioni per omesso versamento pari al 30% dell’importo non versato di cui all’art. 13, del Dlgs. n. 471/1997, oltre oneri di riscossione coattiva ed interessi.

Per i contribuenti che intendono passare alla modalità elettronica di invio del documento di riscossione
Per ricevere il documento in formato elettronico ad un indirizzo mail è sufficiente trasmettere il modello di autorizzazione all’invio dell’invito di pagamento per posta elettronica o posta elettronica certificata, reperibile presso l’Ufficio Tributi e all’interno della MODULISTICA
Il recapito per posta elettronica o posta elettronica certificata si estende anche alle comunicazioni agli utenti di cui alla Deliberazione Arera n. 444/2019/rif.

CONTATTI DA UTILIZZARE PER RICHIEDERE INFORMAZIONI SULLA TASSA RIFIUTI (TARI)

I contribuenti che intendono presentare apposite richieste di accesso alle riduzioni tariffarie previste del regolamento, possono richiedere informazioni recandosi allo sportello dell’Ufficio “Tributi”, presso il Comune di Santa Croce sull’Arno, Piazza del Popolo, 8, nei seguenti orari: lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 9.30 alle ore 13.30, e il giovedì dalle ore 15.00 alle ore 17.30

Mail  tributi@comune.santacroce.pi.it

Posta Elettronica Certificata: comune.santacroce@postacert.toscana.it

Tutta la modulistica e il regolamento TARI è riportata al seguente link https://www.comune.santacroce.pi.it/uffici/settore-1-amministrativo-e-finanziario/tributi/.
Possono essere utilizzati i recapiti sopraindicati, anche per eventuali comunicazioni, afferenti ad errori o variazioni dei dati riportati nella bolletta.

MODULISTICA

Di seguito i link ai modelli che il contribuente può presentare con le modalità indicate al paragrafo “Richiesta riduzioni/agevolazioni/variazioni/informazioni varie”

richiesta di attivazione del servizio (utenze domestiche: compila utenze non domestiche: compila); 

richiesta di rateazione degli importi addebitati (compila); 

modulo di presenza di Reclamo Scritto/Richiesta scritta di rettifica degli importi addebitati/Richiesta scritta di informazioni (compila); 

richiesta di domiciliazione digitale delle comunicazioni ai fini TARI (compila).

DELIBERE DI CONSIGLIO COMUNALE DEGLI ANNI PRECEDENTI

Di seguito si riportano gli atti Regolamentari per ciascun anno d’Imposta. Negli anni in cui non sono riportati atti si applicano quelli adottati per gli anni precenti.

Gli atti sono estratti e sono consultabili al seguente link https://www1.finanze.gov.it/finanze2/dipartimentopolitichefiscali/fiscalitalocale/nuova_tari/sceltaanno.htm?cc=I177&lista=0&r=2&cm=santa%20croce%20sull%27arno&anno=

INFORMAZIONI IN MERITO ALLA GESTIONE DEL SERVIZIO DI RACCOLTA RIFIUTI

Gestione del servizio

Il servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti è gestito dal 1/1/2021 da Retiambiente s.p.a. tramite la Sol Geofor s.p.a. .

Per l’invio di segnalazioni di disservizi, per l’invio di reclami, inerenti il servizio di raccolta e trasporto, nonché al servizio di spazzamento e lavaggio strade è possibile fare riferimento ai seguenti recapiti: Telefono: 80095995 da telefono fisso – 0587/261880 da cellulare  – Mail: info@ geofor.it – Pec: geofor@legalmail.it oppure Ascit numero verde: 800942951
La carta dei servizi del servizio di raccolta, trasporto e gestione dei rifiuti urbani è disponibile al sito Internet https://www.geofor.it/.

Informazioni sulla gestione del servizio e sul corretto conferimento dei rifiuti
Alla seguente pagina web: https://www.geofor.it/ è possibile reperire tutte le informazioni su calendario e orari relativi al servizio di raccolta dei rifiuti urbani ed all’apertura del centro di raccolta.

Le medesime informazioni sono reperibili sul sito internet https://www.comune.santacroce.pi.it/

 Percentuale di raccolta differenziata raggiunta dal Comune
Di seguito vengono riportate le percentuali di raccolta differenziata conseguite nel Comune negli ultimi 3 anni solari, rilevabili dai dati del Catasto rifiuti tenuto dall’Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale (ISPRA) ai sensi dell’art. 189, del Dlgs. n. 152/2006.
Anno 2019 —- 71,49% -Anno 2020 — 71,42% Anno 2021 —- 71,02%

Condividi: