Censimento permanente della popolazione e delle abitazioni

Ha preso il via nel mese di ottobre 2018 il primo Censimento permanente della popolazione e delle abitazioni per la misurazione delle principali caratteristiche socio-economiche della popolazione dimorante abitualmente in Italia. Per […]

Esplora contenuti correlati

Le iniziative dell’Amministrazione Comunale di Santa Croce sull’Arno per la Giornata della Memoria 2023

25 Gennaio 2023

“Noi siamo la memoria che abbiamo e la responsabilità che ci assumiamo. Senza memoria non esistiamo e senza responsabilità forse non meritiamo di esistere.”
José Saramago

Il “Tavolo della Memoria”, di cui fanno parte l’Amministrazione Comunale (con i Servizi Educativi e i Servizi Culturali), l’Istituto Comprensivo di Santa Croce sull’Arno, ANED, ANPI, la Pubblica Assistenza, l’Associazione Rock City, Pro Loco e l’Associazione Arturo, è stato istituito per far colloquiare istituzioni e associazioni che hanno a cuore il tema della memoria e che si pongono come obiettivo quello di pensare e creare nuovi percorsi per lasciare alle generazioni future traccia del passato.
In occasione del 27 gennaio, Giornata della memoria, il Tavolo ha programmato un calendario di iniziative di cui alcune sono aperte al pubblico altre, invece, sono rivolte in modo specifico alle studentesse e agli studenti delle scuole medie.
Nello specifico sabato 28 gennaio alle ore 10.00, presso la Saletta Vallini (Largo Delio Nazzi, Santa Croce sull’Arno) Andrea Vitello presenterà il suo libro “Il nazista che salvò gli ebrei. Storie di coraggio e solidarietà in Danimarca” in cui l’autore racconta e analizza il cosiddetto caso danese: un caso unico perché, rispetto ad altri salvataggi avvenuti nel corso della Seconda Guerra Mondiale, in Danimarca l’intera popolazione, dal re fino alle persone appartenenti alle classi sociali più umili, contribuì al salvataggio degli ebrei che vivevano sul loro territorio.
Venerdì 3 febbraio è prevista un’iniziativa per le studentesse e gli studenti delle classi terze medie dell’Istituto Comprensivo di Santa Croce sull’Arno. In particolare, presso il Teatro Verdi di Santa Croce sull’Arno, si svolgerà nella mattina un incontro in cui sono previsti interventi di ANED, ANPI, Associazione La Rosa Bianca e Andrea Vitello e la proiezione di materiali video relativi alla Giornata della memoria.
L’incontro si inserisce all’interno di un percorso laboratoriale dal titolo “Spore – La Memoria non è un giorno” effettuato dall’educatore professionale Francesco Bianchi con le classi terze Medie. Il percorso sarà propedeutico e preparatorio al Concorso attraverso cui la scuola selezionerà sette studentesse/studenti (uno/una per ogni classe terza media) che parteciperanno, a maggio 2023, al Pellegrinaggio ai Campi di sterminio organizzato dall’ANED. Le/i sette studentesse/studenti individuati avranno la possibilità di prendere parte gratuitamente al Pellegrinaggio, il cui costo, come ogni anno, sarà sostenuto dall’Amministrazione Comunale.
La sindaca Giulia Deidda sottolinea che: “Come Amministrazione Comunale crediamo fortemente che investire sui temi della Memoria sia molto importante. Il Tavolo della Memoria è un luogo dove contenuti, idee e prospettive trovano uno spazio istituzionale e dove costantemente ci confrontiamo tra attori diversi che condividono l’obiettivo di costruire una coscienza civica collettiva volta a fare memoria del passato per costruire un futuro dove libertà, democrazia e rispetto siano valori fondanti. In questo ambito nascono le attività per adulti e ragazzi che ogni anno vengono organizzate in occasione del 27 gennaio e su questa strada continuerà il nostro impegno”.
“Il 27 gennaio è un giorno fondamentale nel calendario della Memoria,” aggiunge l’assessora alla Memoria Elisa Bertelli “un giorno che rappresenta idealmente il punto di fine di una tragedia e il punto di inizio di un impegno civico e collettivo. Continuare a lavorare sulla memoria significa comprendere quanto sia importante raccogliere il testimone di chi c’era e tanto si è speso, soprattutto nell’attività con le giovani generazioni, per portare avanti il loro impegno nella costruzione di una società libera e democratica.”

Santa Croce sull’Arno, 23 Gennaio 2023
Fonte: Ufficio Comunicazione Comune di Santa Croce sull’Arno

Condividi: