Esercizio di voto per i cittadini dell’Unione europea residenti in Italia per le elezioni europee dell’8 e 9 giugno 2024. Il modello di domanda e le istruzioni. Presentazione entro l’11 marzo 2024

In occasione della prossima elezione del Parlamento europeo, fissata tra il 6 e il 9 giugno 2024, anche i cittadini degli altri Paesi dell’Unione Europea potranno votare in Italia per […]

Esplora contenuti correlati

Al via Il Baule dei Sogni a Santa Croce sull’Arno – Quattro spettacoli in cartellone dedicati alle famiglie

25 Novembre 2022

Il Baule dei sogni, rassegna dedicata alle bambine e ai bambini e alle famiglie, è arrivata alla trentottesima edizione. Per la Stagione 2022/2023 al Teatro Verdi di Santa Croce sull’Arno sono in programma quattro appuntamenti.
In scena le più importanti compagnie nazionali del settore con spettacoli dedicati ai bambini e alle bambine dai 3 ai 10 anni.

Si comincia domenica 27 novembre alle 17.00, con Trame su misura vol.2 di e con Renzo Boldrini, e Daria Palotti, produzione Giallo Mare Minimal Teatro.
Lo spettacolo è il secondo volume del ciclo di azioni sceniche denominato Trame su Misura. Un ciclo narrativo basato su riscritture di Renzo Boldrini di alcune fiabe e storie. Uno spettacolo coloratissimo, grazie ai pennelli e ai disegni della bravissima Daria Palotti, e musicale grazie alle rime di Renzo Boldrini e le musiche e gli effetti sonori di Roberto Bonfanti. Due storie diverse per dinamica narrativa e scelte compositive. Nella prima si mette in scena una versione di Cappuccetto Rosso ispirata a quella di Roald Dahl. È la classica storia della bambina più raccontata al mondo ma che si muove in un bosco frequentato da lupi tecnologici e nonne dall’appetito di ferro e dalla testa più leggera di una nuvola. Il secondo racconto è ispirato alla “Passeggiata di un distratto” di Gianni Rodari. Una storia che nonno Stefano sa leggere nel libro magico del cielo, invisibile per chi non possiede un’abilità particolare: saper sognare ad occhi aperti.

Si prosegue domenica 4 dicembre alle 17.00 con Enrichetta dal Ciuffo, produzione Tetro per davvero/N.R.G Coop e Accademia Perduta Romagna Teatri.
Enrichetta dal Ciuffo era una bambina brutta, tanto brutta da fare spavento. I suoi piedi e le sue gambe erano storti, la schiena curva, la testa pendeva da una parte, un occhio chiuso ed era calva, con un ciuffettino di capelli che sembrava sputato fuori dal cranio. Per questo i suoi genitori avevano deciso di chiamarla Enrichetta dal Ciuffo. Ma quanto questa bambina era brutta tanto sarebbe diventata intelligente e simpatica e avrebbe avuto il dono di far divenire intelligente e simpatica la persona di cui si fosse innamorata sopra tutte le altre.

Venerdì 6 gennaio alle 17.00 la Befana arriva al Teatro Verdi con lo spettacolo La Befana a Teatro di e con Lorenzo Cecchi, produzione Giallo Mare Minimale Teatro /Circoribalta.
Uno spettacolo di magia, giocoleria comica e bolle di sapone, di fumo e di fuoco… Tra risate e grida di meraviglia, chissà che la vecchietta più famosa del mondo non si faccia vedere. Il Clown del Circoribalta ce la metterà tutta per farla scendere dalla scopa… ci riuscirà?

Ultimo appuntamento domenica 15 gennaio alle ore 17.00 con Cappuccetto e la nonna di e con Vania Pucci e con Adriana Zamboni.
Una dolce nonnina nella sua casetta dal tetto rosso tra il gatto e i fiori, tra pentole e gomitoli di lana, insegna alla piccola Cappuccetto come difendersi dal lupo per diventare grande, perché la nonna lo sa che il lupo ci prova sempre, è stata anche lei una piccola Cappuccetto. Bisogna riconoscere i lupi e scacciarli per attraversare il bosco in santa pace. Il lupo si traveste, si nasconde, cambia la voce, cambia strada e cerca bambine con cappuccetti in testa… insomma c’è da stare molto molto attenti! Cappuccetto ha imparato in fretta a difendersi e a smascherare lupi perché la dolce nonnina conosce tutte le armi segrete, ma il lupo ha già spalancato la bocca e riuscirà a mangiare Cappuccetto?

Il Baule dei sogni è la prima rete teatrale di teatro per le nuove generazioni nata in Toscana, alla quale, oltre al comune di Santa Croce sull’Arno, aderiscono i comuni di Castelfranco di Sotto, Montopoli Val d’Arno, San Miniato e Santa Maria a Monte, e prevede spettacoli il sabato a Santa Maria a Monte e la domenica a Santa Croce, in orario pomeridiano.


BIGLIETTERIA

La biglietteria del teatro è aperta nei giorni di spettacolo mezz’ora prima dell’inizio.

Per questa edizione ingresso gratuito per i primi 30 bambini che arrivano accompagnati dai genitori (gli adulti pagano ingresso).

Biglietti
3 euro per i bambini
4,5 euro per gli adulti.

Per informazioni e prevendite di tutti gli spettacoli: Giallo Mare Minimal Teatro 0571/81629-83758 – biglietteria@giallomare.it

Santa Croce sull’Arno, 24 novembre 2022
Fonte: Ufficio Comunicazione Comune di Santa Croce sull’Arno

Condividi: