Elezioni Amministrative 8 e 9 giugno 2024

  PROCLAMAZIONE DEGLI ELETTI  

Esplora contenuti correlati

“Stagione di prosa” – Martedì 20 Febbraio, “La madre” al Teatro Verdi – 5° spettacolo

16 Febbraio 2024

5° spettacolo della “Stagione di prosa”

 

Martedì 20 Febbraio, ore 21.00
LA MADRE
di Florian Zeller
con Lunetta Savino
produzione Compagnia Moliere
in coproduzione con Teatro di Napoli – Teatro Nazionale e Accademia Perduta Romagna Teatri


Trama
La partenza del figlio, ormai adulto, viene vissuta dalla donna come un vero e proprio tradimento, come abbandono del nido, a cui si aggiunge una decadenza dell’amore coniugale in atto da tempo. Anna, la madre, è ossessionata da una realtà multipla, una sorta di multiverso della mente, in cui le realtà si sdoppiano creando un’illusione di autenticità costante in tutti i piani narrativi. Il mondo di Anna è un luogo in cui lei non si riconosce più, isolata da un ménage familiare che l’ha espulsa. Ma la responsabilità di questa solitudine non sta forse anche nell’aver rinunciato alla vita? Abdicare ai sogni, alle speranze e ai desideri unicamente per dedicarsi al proprio unico figlio maschio su cui riversare frustrazioni, rimorsi e ideali d’amore non è forse un cammino che inclina pericolosamente verso la disperazione? Ma dai ricordi di Anna si può immaginare un risveglio? Nella sua mente di madre si affastellano ora sequenze oniriche ora situazioni iperrealistiche che, alla fine, non sembrano essere né un vero sogno, né la banale realtà del presente, ma una vertigine ipnotica e crudele dalla quale risvegliarsi è impossibile.


INFO E PRENOTAZIONI
E’ possibile acquistare i  biglietti ancora disponibili presso il Teatro Verdi sabato 17 Febbraio orario 9-12 e la sera stessa dello spettacolo, oppure telefonando a Giallo Mare Minimal Teatro tel. 0571/81629 oppure inviando una mail a biglietteria@giallomare.it

BIGLIETTI:

Platea e palchi 1° e 2° ordine: intero € 20 – ridotto € 16

Palchi 3° ordine: intero € 15 – ridotto € 12

Le RIDUZIONI sono

  • per le persone over 65
  • per i portatori di handicap o di invalidità riconosciute
  • per i soci ARCI, ACLI, ENDAS, FENALC e AGESCI
  • per i possessori di “Carta Giovani
  • per i possessori di “Carta dello Spettatore FTS
  • per i soci Coop è prevista la riduzione limitatamente ai posti del 3° ordine

Per gli studenti universitari possessori della “Carta dello studente” e per le persone con età inferiore a 35 anni (“biglietto futuro”) il prezzo del biglietto è di € 8,00.

Condividi: