Esercizio di voto per i cittadini dell’Unione europea residenti in Italia per le elezioni europee dell’8 e 9 giugno 2024. Il modello di domanda e le istruzioni. Presentazione entro l’11 marzo 2024

In occasione della prossima elezione del Parlamento europeo, fissata tra il 6 e il 9 giugno 2024, anche i cittadini degli altri Paesi dell’Unione Europea potranno votare in Italia per […]

Esplora contenuti correlati

Santa Croce sull’Arno, il 1° settembre la commemorazione del 79° anniversario della Liberazione

1 Settembre 2023

Il 1° settembre Santa Croce sull’Arno celebra il 79º anniversario della Liberazione dal nazifascismo.
La manifestazione partirà alle ore 10 da piazza Martiri della Libertà, ai giardini sull’Arno, con la deposizione di corone al Monumento ai Caduti e al Cippo ai Caduti della Resistenza. Proseguirà poi per le vie della città, fermandosi nelle tappe più importanti che ricordano la stagione della Resistenza e della Liberazione dal nazifascismo. Sono previste le deposizioni di un mazzo di fiori alla targa commemorativa dedicata al soldato americano Frederick F. Olson in largo Genovesi e alla cappella votiva del Cimitero di via del Castellare. L’incontro si concluderà a Staffoli con la deposizione di una corona al Monumento ai Caduti nel Parco della Rimembranza e la deposizione di un mazzo di fiori alle lapidi in piazza Panattoni.
“L’antifascismo è uno dei valori su cui si fonda la nostra Costituzione – dice la sindaca di Santa Croce sull’Arno Giulia Deidda – ed è nostro dovere commemorare ancora oggi la stagione della Resistenza, affinché questi eventi avvenuti 79 anni fa restino nella memoria di tutti. La Resistenza fa parte del nostro patrimonio morale e culturale, e vogliamo che anche i più giovani conoscano le storie dei partigiani e della Liberazione”.

“La commemorazione sarà anche l’occasione per ricordare la figura storica del partigiano di Santa Croce sull’Arno Russo Parenti – dichiara Elisa Bertelli, assessora alla Memoria e alla Cultura – in attesa dell’uscita del libro a lui dedicato. La vita di Russo Parenti ha attraversato tutti i principali snodi storici che hanno reso la cittadina sulle rive dell’Arno ciò che è ancora oggi: dall’avvento del fascismo all’esplosione dell’industria conciaria, dalla Resistenza alla ricostruzione post bellica, passando per tutti i principali eventi di paese come il Carnevale e la tradizionale festa del Guerrini”.

Il libro “Russo Parenti: storia di una vita incredibile”, che verrà presentato a novembre 2023, è nato da una serie di conversazioni private avute da Francesco Ciaponi con lo stesso Russo Parenti circa venti anni fa, ed è dunque un racconto, integrato con un lavoro di ricostruzione storica, riorganizzazione e stesura di Jlenia Di Blasi, e completato con gli interventi della Sindaca Giulia Deidda e dell’assessora alle Politiche e Istituzioni Culturali Elisa Bertelli, la trascrizione di una chiacchierata fra Renzo Parenti (figlio di Russo) con Osvaldo Ciaponi, presidente ANPI Santa Croce sull’Arno e due brevi testimonianze dei nipoti Alberto e Silvia, oltre ad un ricco apparato iconografico composto dalle fotografie messe a disposizione dal figlio Renzo.

Santa Croce sull’Arno,  31 agosto 2023
Fonte: Ufficio Comunicazione Comune di Santa Croce sull’Arno

Condividi: