Esercizio di voto per i cittadini dell’Unione europea residenti in Italia per le elezioni europee dell’8 e 9 giugno 2024. Il modello di domanda e le istruzioni. Presentazione entro l’11 marzo 2024

In occasione della prossima elezione del Parlamento europeo, fissata tra il 6 e il 9 giugno 2024, anche i cittadini degli altri Paesi dell’Unione Europea potranno votare in Italia per […]

Esplora contenuti correlati

Da lunedì 22 gennaio partono gli incontri pubblici sul piano strutturale intercomunale

19 Gennaio 2024

I Comuni di Castelfranco di Sotto e di Santa Croce sull’Arno danno il via al percorso di condivisione che si snoderà in 7 incontri e assemblee indirizzate a cittadini e portatori d’interesse

Sta partire il percorso di condivisione che i Comuni di Castelfranco di Sotto e Santa Croce sull’Arno dedicano al Piano Strutturale Intercomunale (P.S.I.) per sottoporre all’attenzione di cittadini e vari portatori d’interesse le varie tematiche sulle quali stanno lavorando per costruire un nuovo disegno del territorio in una progressiva dimensione di area vasta.

Il primo appuntamento è previsto per lunedì 22 gennaio, alle ore 18.00, nella Saletta Vallini di Santa Croce sull’Arno ed è indirizzato alle associazioni del territorio. Si prosegue martedì 23 gennaio con due incontri nella sala del Consiglio Comunale a Castelfranco di Sotto: uno alle ore 18.00, dedicato a imprenditori e professionisti, e uno alle ore 21.15 aperto a tutti i cittadini. Giovedì 25 gennaio, alle ore 21.15, si terrà un’assemblea per i cittadini di Staffoli nell’Ufficio Comunale della Frazione. Mentre lunedì 29 gennaio alle ore 21.15, si terrà l’appuntamento per i Cittadini Orentano nella Palazzina Comunale. Martedì 30 gennaio, alle ore 18.00, nella Sala del Consiglio di Santa Croce sull’Arno sarà organizzato un incontro per i proprietari di contenitori dismessi. E lo stesso giorno, alle ore 21.00, tutti i cittadini di Santa Croce sull’Arno sono invitati a partecipare all’incontro che si terrà nella Saletta Vallini. Agli incontri parteciperanno i Sindaci Giulia Deidda e Gabriele Toti e l’arch. Roberto Agostini, progettista incaricato.

Le due Amministrazioni Comunali fanno il punto sull’avanzamento dei progetti condivisi e danno avvio a un percorso di condivisione per delineare i successivi passi da intraprendere per la formazione del P.S.I.. Per permettere questo tipo di collaborazione è stato costituito un Ufficio associato di piano di cui faranno parte il personale tecnico-amministrativo di entrambi i Comuni. Il Comune di Castelfranco ha il ruolo di capofila perché tra i due è quello con maggior espansione territoriale.

Il percorso del Piano Strutturale Intercomunale sta procedendo con il convinto coinvolgimento di entrambi i Comuni. Siamo due realtà molto vicine che condividono molti aspetti di comune interesse – spiegano Toti e Deidda -. Occorre quindi lavorare insieme per disegnare lo sviluppo dei prossimi anni in modo congiunto, in una visione complessiva che ci permetta di interfacciarsi con le altre realtà del Valdarno con maggiore efficacia e concretezza”. “Adesso si apre una fase fondamentale, quella del confronto con i cittadini, le associazioni e i portatori d’interesse delle varie tematiche contenute nel Piano”.


Santa Croce sull’Arno, 16 gennaio 2024

Condividi: