Elezioni Europee e Amministrative – 8 e 9 giugno 2024

Sabato 8 e domenica 9 giugno  2024 sono convocati i comizi per l’elezione dei membri del Parlamento Europeo spettanti all’Italia e del Sindaco e Consiglio Comunale. Per tutte le informazioni […]

Esplora contenuti correlati

A cielo Aperto al via il tredicesimo ciclo di incontri musicali in Piazza del Popolo giovedì 13, 20 e 27 luglio 2023

11 Luglio 2023

Arrivato quest’anno alla tredicesima edizione, si rinnova il ciclo di incontri musicali a cielo Aperto, organizzato dal Comune di Santa Croce sull’Arno, una rassegna di musica che spazia in un percorso ideale che va dalla musica barocca alle produzioni internazionali.
I tre appuntamenti di giovedì 13, 20 e 27 luglio quest’anno si terranno straordinariamente in Piazza del Popolo.

Si parte il 13 luglio con Promenade, il concerto di SteelWind Chamber Saxophone Quartet formato da Iacopo Sammartano, soprano saxophone, Milo Vannelli, alto saxophone, Andrea Lucchesi, tenor saxophone, Roberto Frati, baritone saxophone.
SteelWind è il risultato di un percorso musicale che nasce nel 1983 come sperimentazione di quattro musicisti legati dalla medesima esigenza di poter esprimere la loro indole “non purista”. E’ proprio per questo motivo che, con SteelWind, il saxofono diventa uno strumento senza tempo, con una sonorità e una timbrica che gli permettono di spaziare in ogni genere e epoca musicale. Alla base una solida preparazione classica e l’esperienza con grandi direttori come Chung, Muti, Berio, Pretre, Bartoletti, Bychkov, Mehta, Leitner. Hanno collaborato con l’Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino, l’ORT della Toscana, l’Orchestra Sinfonica della RAI di Torino. Poi l’incontro con la musica contemporanea e quindi gli anni del “Cantiere Internazionale d’Arte di Montepulciano” di Henze e l’avanguardia di Globokar. In seguito prende forma un progetto dedicato al rock progressivo degli anni 70 che ha riscosso un incredibile successo di critica e pubblico. Originalità, trasgressione e versatilità hanno portato il gruppo ad aggiudicarsi premi prestigiosi quali: A.Piazzolla di Castelfidardo, Kawai di Tortona, Sanguinetto, Riviera del Conero, Ufam di Parigi, Rovere d’oro, Perugia Classico,
T.I.M. I componenti della formazione hanno inciso per: Nuova Era, Amiata Records, Pentaphon, Videoradio, Le Vele, Forrest Hill Records, Rain Records, Hit Records, ONK Music, EMA Records, Smilax.
Il concerto presenterà le composizioni di L. Bernstein, P. Glass, R. Frati, W. A. Mozart, M. Nyman, A. Piazzolla, D. Shostakovich, A. Vivaldi in una promenade tra secoli e sensibilità.

Il 20 luglio è la volta di Jeu d’Air proposto dal Trio (AR)RIVA (Aurora Salvetti, flauto, Marco Salvetti, fisarmonica, Martin Klemm, fisarmonica).
‘Giochi d’aria’, già il titolo lascia intendere quale sarà la protagonista di tutta la serata.
Gli strumenti protagonisti di questo concerto infatti sono aerofoni, e suoneranno in un
connubio inusuale nel quale si accompagneranno a vicenda nella ricerca di sonorità
particolari. Il repertorio comprende brani di autori diversi e tocca alcuni stili compositivi
dell’800 e del 900: G. Bizet, J. Fry, R. Galliano, G. Hermosa, P. Mascagni, A. Piazzolla, B. Precz.
Aurora Salvetti inizia fin da piccola lo studio del flauto e attualmente studia con il maestro Tommaso Benciolini al Conservatorio Bonporti di Trento, dove si sta laureando. Nel corso degli anni è risultata vincitrice di numerosi concorsi internazionali e ha partecipato a numerose masterclass con maestri di fama internazionale. Si esibisce spesso in diversi concerti come solista e in altre formazioni cameristiche.
Marco Salvetti è laureato in Fisarmonica con il massimo dei voti e la lode presso il conservatorio Bonporti di Trento, sotto la guida del M. Pietrodarchi. Si è esibito in diversi concerti come solista, in duo e in formazioni cameristiche e ha collaborato con realtà corali e orchestrali. Ha partecipato a masterclass e ha vinto numerosi concorsi nazionali ed internazionali, ottenendo borse di studio e premi per la miglior interpretazione.
Martin Klemm è laureando in Fisarmonica sotto la guida del M. Mario Stefano Pietrodarchi presso il conservatorio Bonporti di Riva del Garda. Si è esibito in diversi concerti come solista e in formazioni cameristiche collaborando anche con realtà orchestrali. Ha vinto numerosi concorsi e ha partecipato a masterclass con musicisti di fama internazionale.

Il terzo appuntamento, del 27 luglio, vede i MADAUS con il concerto Frida, terzo album del gruppo (Aurora Pacchi, voce, David Dainelli, chitarra, cori, Antonella Gualandri, percussioni, diamonica, cori con la partecipazione di Mirco Capecchi, contrabbasso.
Il titolo evoca la figura di Frida Kahlo e contiene brani originali della band e brani del repertorio della storica cantante messicana Chavela Vargas.
Le donne sono una presenza importante in questo lavoro ma senza alcuna retorica, sono donne che hanno vissuto i propri desideri e che nell’essere se stesse hanno cercato la propria libertà. Il concerto è un’esperienza emotiva ed epidermica tradotta in musica con i colori del Messico e le sonorità mediterranee; un viaggio che si fa portavoce di canti tradizionali, di canzoni inedite, di radici e passione. I MADAUS ci porteranno all’interno di storie e racconti che parlano di amore, di sacrificio con la loro originale sonorità fatta di arrangiamenti essenziali che arrivano diritti al cuore.
I MADAUS sono un gruppo volterrano attivo sul territorio dal 2011.
Sono stati finalisti del “Premio DeAndrè” di Roma nel 2012 e nel 2013 sono stai invitati al “Tenco Ascolta”. Vincitori del Premio “Senza Filo” di Pisa sono tuttora attivi nel territorio con il “Cantiere Madaus” dove si tengono corsi e workshop di musica, canto e teatro.

Il progetto a cielo Aperto si inserisce nel programma annuale di Villa Pacchiani ed è curato dalla direttrice Ilaria Mariotti.

Il programma è realizzato con la collaborazione di Crédit Agricole Italia.

Tutti i concerti sono ad ingresso gratuito con inizio alle 21.30.
In caso di pioggia i concerti potranno essere riprogrammati.

Piazza del Popolo, Santa Croce sull’Arno

info: Ufficio cultura 0571 389853; email: s.bucci@comune.santacroce.pi.it
www.villapacchiani.it

13 luglio
Promenade
SteelWind Chamber Saxophone Quartet
Iacopo Sammartano – soprano saxophone
Milo Vannelli – alto saxophone
Andrea Lucchesi – tenor saxophone
Roberto Frati – baritone saxophone
musiche: L. Bernstein, P. Glass, R. Frati, W. A. Mozart, M. Nyman, A. Piazzolla, D. Shostakovich, A. Vivaldi

20 luglio
Jeu d’Air
Trio (AR)RIVA
Aurora Salvetti – flauto
Marco Salvetti – fisarmonica
Martin Klemm – fisarmonica
musiche: G. Bizet, J. Fry, R. Galliano, G. Hermosa, P. Mascagni, A. Piazzolla, B. Precz

27 luglio
Frida
MADAUS
Aurora Pacchi – voce
David Dainelli – chitarra, cori
Antonella Gualandri – percussioni, diamonica, cori
con la partecipazione di: Mirco Capecchi – contrabbasso
musiche: MADAUS, C. Vargas

Santa Croce sull’Arno, 10 Luglio 2023
Fonte: Ufficio Comunicazione Comune di Santa Croce sull’Arno

Condividi: