Elezioni Politiche 25 settembre 2022

Con decreto n. 97 del Presidente della Repubblica del 21 luglio 2022, sono stati convocati i comizi per le elezioni della Camera dei Deputati e del Senato della Repubblica per […]

Esplora contenuti correlati

Piano comunale egli impianti di telefonia mobile e servizi integrativi

23 Settembre 2022

Lo sviluppo delle reti è in continuo aumento e le richieste del mercato si orientano essenzialmente verso un tipo di comunicazione sempre disponibile e con standard di qualità sempre più elevati. Interessi e problematiche apparentemente contrastanti possono, tuttavia, essere risolte o minimizzate con una corretta fase di valutazione e programmazione e quindi, nel caso del Comune di Santa Croce sull’Arno, attraverso il Programma Comunale degli Impianti, ovvero il “Piano comunale degli impianti di telefonia mobile e servizi integrativi”.
Il Piano è uno strumento atto a regolare la localizzazione degli impianti di telecomunicazione con l’obiettivo generale di minimizzare l’esposizione della popolazione ai campi elettromagnetici dagli stessi prodotti.
Gli enti gestori nell’ultimo anno hanno trasmesso i piani di gestione delle loro reti, ovvero una loro programmazione di implementazione delle reti in cui hanno individuato delle posizioni di loro interesse con l’obiettivo di aumentare e migliorare la copertura del loro servizio sul territorio.
Questi piani sono stati analizzati dalla ditta esterna incaricata “Polab s.r.l.” che di concerto con gli Uffici comunali hanno redatto il Piano.
Il Piano è diviso essenzialmente in due parti, una di ricognizione degli impianti esistenti con relativa misurazione dei campi elettromagnetici e una parte di proiezione della variazione dei valori di campi elettromagnetici sulla base dei piani di gestione trasmessi dai gestori delle reti, individuando altresì, per conto del Comune, delle ipotesi di localizzazione preferenziali per le nuove infrastrutture di telecomunicazione in modo tale da consentire alla popolazione una corretta copertura dei servizi sul territorio e, in applicazione del principio di precauzione, il corretto insediamento urbanistico degli impianti di telecomunicazione, la prevenzione e la tutela della popolazione dalle emissioni elettromagnetiche e la salvaguardia dell’ambiente.
Con delle misurazioni del campo elettromagnetico effettuate sul territorio, effettuate nei pressi degli edifici che ospitano i soggetti c.d. sensibili per un tempo prolungato, come scuole e case di cura, evince che dal punto di vista della salute pubblica i valori oscillano sempre al di sotto di 1 V/m, a fronte del limite degli “obbiettivi di qualità di protezione della popolazione dai campi elettromagnetici” imposto dalla normativa nazionale, di 6 V/m.
Con Deliberazione della Giunta Comunale n. 169 del 08.09.2022 è stata approvata la documentazione riferita al Piano, della quale è disponibile la consultazione sul sito istituzionale alla pagina dedicata: www.comune.santacroce.pi.it/piano-comunale-degli-impianti-di-telefonia-mobile-e-servizi-integrativi per permettere la partecipazione a chiunque, oltre a poter prendere visione della documentazione, potrà presentare osservazioni e pareri dal 27 settembre al 26 ottobre, periodo che coincide con le consultazioni previste dal procedimento di verifica di assoggettabilità a VAS (Valutazione Ambientale Strategica).
Le osservazioni/pareri potranno pervenire mediante invio di PEC all’indirizzo istituzionale: comune.santacroce@postacert.toscana.it oppure mediante presentazione cartacea all’Ufficio Protocollo negli orari di apertura al pubblico.
I contributi saranno valutati poi dagli uffici comunali che, in base alle proposte accolte, daranno mandato ai progettisti di apportare modifiche al piano.

Santa Croce sull’Arno, 23 settembre 2022
Fonte: Ufficio Comunicazione Comune di Santa Croce sull’Arno

Condividi: