La Toscana resta in zona arancione fino al 7 marzo eccetto le province di Pistoia, Siena e il Comune di Cecina che sono in zona rossa.

Pubblicato il: 27 Febbraio 2021 News

Si ricorda che:
Si entra e si esce dalla Toscana soltanto per comprovate esigenze lavorative, necessità o motivi di salute. Serve l'autocertificazione.
Ci si sposta in un comune diverso da quello di residenza/domicilio solo per motivi di lavoro, di studio, di salute o necessità o per svolgere attività o usufruire servizi non disponibili nel proprio comune. Serve l'autocertificazione.
Lo spostamento verso una abitazione privata, all'interno del territorio comunale, è consentito una volta al giorno in un arco di tempo compreso tra le 5 e le 22 nel limite di 2 persone ulteriori rispetto a quelle ivi già conviventi, oltre a conviventi minori di 14 anni, oppure disabili o non autosufficienti. 
Sono sospese le attività di ristorazione (ristoranti, bar, gelaterie, pasticcerie, pub). 
Resta consentita la consegna a domicilio, nonché, fino alle 22, la ristorazione con asporto, con divieto di consumazione sul posto e nelle adiacenze. 
Per bar, pub, birrerie, caffetterie, enoteche e attività di commercio al dettaglio di bevande l'asporto è consentito esclusivamente fino alle ore 18.
Sono sospese le mostre e l'apertura al pubblico di musei ed altri istituti di cultura ad eccezione delle biblioteche, dove i servizi sono offerti su prenotazione. 
Le altre misure in vigore finora restano valide. 
Qui il modello di autocertificazione: https://www.interno.gov.it/sites/default/files/2020-10/modello_autodichiarazione_editabile_ottobre_2020.pdf
Qui lo speciale dedicato al Covid-19 sul sito del Comune di Santa Croce sull'Arno: http://www.comune.santacroce.pi.it/covid19-aggiornamenti

© 2015 Comune di Santa Croce Sull'Arno - Centralino: 0571 38991 | Fax: 0571 30898 | Email: comune.santacroce@postacert.toscana.it