#COVID19 #CORONAVIRUS – NUOVE MISURE DI PREVENZIONE

Pubblicato il: 10 Marzo 2020 News

IL PRESIDENTE CONTE HA FIRMATO IL DECRETO DEFINITO “IO RESTO A CASA” (DPCM 9 MARZO 2020).

ECCO LE RICADUTE SUL TERRITORIO DI SANTA CROCE SULL’ARNO

 

MOBILITÀ

  • Evitare ogni spostamento delle persone fisiche salvo quelli motivati da comprovate esigenze lavorative o situazioni di necessità ovvero spostamenti per motivi di salute da attestare, mediante autodichiarazione. Ministero dell'interno (vedi allegato).
  • È consentito il rientro presso il proprio domicilio, abitazione o residenza.
  • Sono vietati assembramenti anche all'aperto.

 

SCUOLA

  • Fino al 3 aprile 2020, sono SOSPESI i servizi educativi dell’infanzia e le attività didattiche nelle scuole di ogni ordine e grado, del CIAF Maricò e del Centro Giovani.

 

SPORT

  • Fino al 3 aprile 2020, sono SOSPESI gli eventi e le competizioni sportive di ogni ordine e disciplina, in luoghi pubblici o privati.
  • Sono sospese le attività di palestre, centri sportivi, piscine, centri natatori, centri benessere, centri termali (fatta eccezione per l'erogazione delle prestazioni rientranti nei livelli essenziali di assistenza), centri culturali, centri sociali, centri ricreativi.

 

EVENTI

  • Fino al 3 aprile 2020, sono SOSPESE, le manifestazioni, gli eventi, gli spettacoli di qualsiasi natura, inclusi quelli svolti nei cinema e nei teatri, sia in luoghi pubblici che privati.

 

LUOGHI DI CULTO E CERIMONIE

  • Sono sospese tutte le cerimonie civili e religiose ivi comprese quelle funebri.

 

CULTURA

Sono chiusi i luoghi della cultura ed in particolare:

  • Il Teatro Comunale “G. Verdi” e Villa Pacchiani.
  • La Biblioteca Comunale “Adrio Puccini”.

 

ATTIVITÀ COMMERCIALI

  • Sono sospese le attività di pub, scuole di ballo, sale giochi, sale scommesse e sale bingo, discoteche e locali assimilati, con sanzione della sospensione dell’attività in caso di violazione.
  • Sono consentite le attività di ristorazione e bar dalle 6.00 alle 18.00, con obbligo, a carico del gestore, di garantire il rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro.
  • Sono consentite tutte le attività commerciali a condizione che il gestore garantisca un accesso con modalità contingentate o comunque idonee a evitare assembramenti.
  • Nelle giornate festive e prefestive sono chiuse le medie e grandi strutture di vendita, nonché gli esercizi commerciali presenti all'interno dei centri commerciali e dei mercati.

 

RSA “G. MEACCI”

  • L’accesso alla struttura RSA “G. Meacci” è sospeso.

 

Si ricorda di seguire scrupolosamente le seguenti misure igieniche:

 

a) lavarsi spesso le mani. Si raccomanda di mettere a disposizione in tutti i locali pubblici, palestre, supermercati, farmacie e altri luoghi di aggregazione, soluzioni idroalcoliche per il lavaggio delle mani;

b) evitare il contatto ravvicinato con persone che soffrono di infezioni respiratorie acute;

c) evitare abbracci e strette di mano;

d) mantenimento, nei contatti sociali, di una distanza interpersonale di almeno un metro;

e) igiene respiratoria (starnutire e/o tossire in un fazzoletto evitando il contatto delle mani con le secrezioni respiratorie);

f) evitare l’uso promiscuo di bottiglie e bicchieri, in particolare durante l’attività sportiva;

g) non toccarsi occhi, naso e bocca con le mani;

h) coprirsi bocca e naso se si starnutisce o tossisce;

i) non prendere farmaci antivirali e antibiotici, a meno che siano prescritti dal medico;

l) pulire le superfici con disinfettanti a base di cloro o alcol;

m) usare la mascherina solo se si sospetta di essere malati o se si presta assistenza a persone malate.

 

INVITIAMO VIVAMENTE TUTTI A RESTARE A CASA E AD ATTENERSI SCRUPOLOSAMENTE A QUESTE PRESCRIZIONI.

 

LA PREVENZIONE E IL RALLENTAMENTO DEL VIRUS DIPENDONO DAVVERO DAL COMPORTAMENTO DI CIASCUNO DI NOI.

© 2015 Comune di Santa Croce Sull'Arno - Centralino: 0571 38991 | Fax: 0571 30898 | Email: comune.santacroce@postacert.toscana.it