Censimento permanente della popolazione e delle abitazioni

Ha preso il via nel mese di ottobre 2018 il primo Censimento permanente della popolazione e delle abitazioni per la misurazione delle principali caratteristiche socio-economiche della popolazione dimorante abitualmente in Italia. Per […]

Esplora contenuti correlati

Carta di Identità Elettronica (CIE)


Per informazioni e appuntamenti

Per appuntamenti: clicca qui

Sito ministeriale di riferimento: www.cartaidentita.interno.gov.it


La carta di identità elettronica (CIE) è il documento personale che attesta l’identità del cittadino e sostituisce la carta di identità cartacea che verrà rilasciata solo in casi di reali e documentate necessità (vedi casi particolari – richiedenti asilo).

Realizzata in materiale plastico e dalle dimensioni di una carta di credito, è dotata di un microprocessore che memorizza le informazioni necessarie alla verifica dell’identità del titolare, compresi elementi biometrici come le impronte digitali.
Consente inoltre l’autenticazione in rete per fruire dei servizi erogati dalle Pubbliche Amministrazioni e abilita all’acquisizione di identità digitali sul Sistema Pubblico di Identità Digitale (SPID).

La carta ha una durata di:

  • 3 anni, per i minori di età inferiore a 3 anni
  • 5 anni, per i minori di età compresa tra i 3 e i 18 anni
  • 10 anni, per i maggiorenni.


Requisiti:

La CIE viene rilasciata a tutti i cittadini maggiorenni e minorenni residenti nel comune di Santa Croce sull’Arno.
Viene inoltre rilasciata in caso di smarrimento, furto o deterioramento della carta ancora in corso di validità.
Il rinnovo può essere richiesto a partire da 6 mesi prima della data di scadenza.
Non è previsto il rinnovo a seguito di variazione di dati riguardanti lo stato civile, la residenza o la professione.
Attualmente la carta d’identità elettronica non può essere rilasciata ai cittadini italiani residenti all’estero iscritti all’Anagrafe Italiana Residenti all’Estero (AIRE) in quanto il rilascio del documento è subordinato all’allineamento dei dati anagrafici nel sistema dell’Indice Nazionale delle Anagrafi (INA/SAIA)


Come fare la richiesta:

Il rilascio della carta di identità elettronica avviene su appuntamento.
(Per appuntamento: clicca qui).

Successivamente, occorre presentarsi all’Anagrafe muniti della documentazione necessaria.
Al momento della richiesta di emissione della Carta di Identità Elettronica, o in qualunque altro momento, le persone maggiorenni residenti nel Comune di Santa Croce sull’Arno possono esprimere la propria volontà a donare organi e tessuti sottoscrivendo una dichiarazione che sarà inviata al Sistema Informativo Trapianti (SIT).

La consegna della CIE non è più immediata ma avviene tramite posta, a cura del Poligrafico-Zecca dello Stato, entro 6 giorni lavorativi all’indirizzo indicato dal richiedente tramite lettera raccomandata. Per il ritiro può essere indicato, al momento della richiesta, un delegato.
Al termine della procedura di richiesta viene rilasciata una ricevuta che, in base alla Circolare del Ministero dell’Interno del 23 luglio 2019, può essere utilizzata come documento di riconoscimento.

Nel caso di impossibilità di un cittadino a presentarsi personalmente a causa di malattia o impedimento grave, un suo delegato (ad es. un familiare) può recarsi in sua vece presso l’Anagrafe con la documentazione attestante l’impossibilità, con la precedente carta di identità del titolare o altro suo documento di riconoscimento, la sua foto e indicando il luogo dove spedire la CIE predisporre la richiesta di CIE. Effettuato il pagamento, concorderà con l’operatore comunale un appuntamento presso il domicilio del titolare, per il completamento della procedura
Le carte d’identità in formato cartaceo già rilasciate restano valide fino alla loro data di scadenza.


Validità all’espatrio:

La CIE se richiesta da cittadino italiano valida per l’espatrio, è un documento di identità equipollente al passaporto per viaggiare nei Paesi dell’Area Schengen.

Quando non è valida per l’espatrio sulla carta appare apposita dicitura. E’ sempre rilasciata non valida per l’espatrio per i cittadini stranieri (comunitari e extracomunitari) maggiorenni e minorenni.

Per il rilascio della carta di identità valida per l’espatrio a minorenne, il minore deve presentarsi personalmente, accompagnato da entrambi i genitori o dal tutore, muniti del loro documento di identificazione e della documentazione necessaria.
Nel caso uno dei due genitori sia impossibilitato, il minore può essere accompagnato da un solo genitore con l’assenso dell’altro. (vedi dichiarazione di assenso)
Nel caso di rifiuto all’assenso da parte di un genitore per richiedere la CIE valida all’espatrio è necessaria l’autorizzazione del Giudice Tutelare.

Per un elenco aggiornato dei paesi in cui è possibile entrare con la carta d’identità, si consiglia di consultare il sito www.viaggiaresicuri.it, selezionando il paese di proprio interesse.


Documentazione da portare in Anagrafe:

  • Una fotografia (le caratteristiche tecnico-qualitative delle fotografie per i documenti d’identità devono rispettare le indicazioni del Ministero dell’Interno n. 400/A/2005/1501/P/23.13.27 del 5 dicembre 2005 (la foto può essere anche un file.jpg)
  • Carta di identità scaduta o in scadenza;
  • In caso di furto o smarrimento della precedente Carta d’Identità, denuncia resa presso le Autorità competenti, in originale;
  • Permesso di soggiorno o carta di soggiorno, in corso di validità, per i cittadini stranieri;
  • Passaporto o documento di riconoscimento del minore straniero (comunitario e extracomunitario), rilasciato dal paese di origine, da presentare in caso di richiesta della prima carta di identità.

Costi/Tariffe:

Il costo della CIE è di € 22,00 (importo composto da corrispettivo ministeriale di € 16,79 da versare allo Stato + diritto fisso e diritti di segreteria comunale € 5,21)

Il versamento, in contanti o tramite POS, viene effettuato direttamente all’Anagrafe prima di procedere all’avvio della pratica.


Altre informazioni

Donazione organi e tessuti
La CIE prevede anche la facoltà per il cittadino maggiorenne di indicare il consenso o il diniego alla donazione di organi e/o tessuti in caso di morte. Al momento della richiesta della CIE ogni cittadino maggiorenne può quindi approfittare per dichiarare, se lo vuole (non è un obbligo), la volontà in merito alla donazione dei propri organi: è previsto il consenso, ma anche il diniego esplicito. Tale dichiarazione verrà acquisita dal Sistema Informativo Trapianti (S.I.T.).
Eventuali modificazioni della propria volontà espressa potranno essere effettuate in qualsiasi momento presso la propria ASL o al successivo rinnovo della carta d’identità elettronica stessa.

Smarrimento o sottrazione della carta
E’ necessario fare la denuncia presso le autorità di Pubblica Sicurezza ed esibirla in Anagrafe in originale presentandosi con un documento di riconoscimento valido.
Se la carta d’identità smarrita o sottratta non è scaduta ed è stata rilasciata dal Comune di Santa Croce sull’Arno, non sarà necessario avere con sé un documento di riconoscimento valido.

Se lo smarrimento o il furto sono avvenuti all’estero è valida la denuncia fatta presso il Consolato o Ambasciata italiana. Nel caso di denuncia fatta presso altri organi stranieri (es. Polizia locale) la stessa dovrà essere rifatta in Italia e successivamente consegnata all’Anagrafe.

Distruzione o deterioramento
Il richiedente dovrà sottoscrivere una dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà attestante l’avvenuta distruzione del documento.

Casi particolari

La carta di identità cartacea sarà rilasciata esclusivamente per le seguenti esigenze:

  1. motivi di salute: dovrà essere presentata idonea documentazione attestante l’impossibilità a recarsi presso gli uffici comunali;
  2. motivi di viaggio: il cittadino in procinto di partire per un viaggio dovrà esibire la documentazione sanitaria o di lavoro da cui emerga la necessità di recarsi con urgenza all’estero. Oppure, sempre in caso di viaggio imminente attestato da copia di biglietto, prenotazione o altra idonea documentazione, dimostrare, esibendo la relativa denuncia dell’autorità di pubblica sicurezza, di non avere più il documento di identità in quanto smarrito o perché oggetto di furto;
  3. Per i cittadini con permesso di soggiorno per richiedenti asilo avrà la durata di 3 anni;

La carta di identità cartacea costa € 5,16

Ufficio di riferimento: Anagrafe

Telefono 0571 389984
Fax 0571 30898
Indirizzo ufficio Piazza del Popolo, 8 56029 Santa Croce sull'Arno (PI) - Piano Terra
Email anagrafe@comune.santacroce.pi.it
Orario

Dal lunedì al venerdì: ore 9.00 - 13.30
Martedì e giovedì: ore 15.00 - 17.30

RESPONSABILE GABRIELLA RICCI

ADDETTO: NICOLA BIANCHI

ADDETTO: CARLA MARTINI

ADDETTO: MARCO PADOVANI

ADDETTO: ANDREA BRANZI

Vai alla pagina dell'ufficio

Condividi: