TORNA ALLA VERSIONE GRAFICA

COMUNE DI SANTA CROCE


lòdfgLorem ipsum dolor sit amet Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit. Vivamus tincidunt. Curabitur orci. Donec in diam at tellus vestibulum blandit. In a est at arcu malesuada venenatis. Pellentesque mattis felis a ipsum. Nam vel felis non dui vestibulum egestas. Donec nec ipsum. Vivamus luctus dui id leo. Nulla facilisi. Proin eu est. Etiam vulputate aliquam lacus. Vestibulum nec tortor. Integer neque nunc, venenatis quis, laoreet in, tincidunt sed, lorem. Pellentesque mattis felis a ipsum. Nam vel felis non dui vestibulum egestas. Donec nec ipsum. Vivamus

CONTENUTI

Comune di Santa Croce

Avviso di pubblica selezione per la gestione del progetto Intesateatro Amatoriale




COMUNE DI CASTELFRANCO DI SOTTO
PROVINCIA DI PISA

 

AVVISO DI PUBBLICA SELEZIONE PER LA GESTIONE DELLE ATTIVITA' PROGETTO INTESATEATRO AMATORIALE DAL 01/10/2008 AL 30/06/11
(C.I.G. N. 0204584C0B )

IL DIRETTORE GENERALE

Rende noto che è indetta una selezione pubblica per la programmazione e gestione delle attività spettacolari del progetto di Rete Intesateatro Amatoriale (13 Comuni e n. 34 associazioni/gruppi teatrali), di cui il Comune di Castelfranco di Sotto è ente capofila, atto a sostenere e valorizzare il teatro amatoriale mediante la cooperazione e la messa in comune delle risorse patrimoniali, tecnologiche, umane mettendo in risalto i singoli luoghi (teatri - piazze - centri culturali) e offrendo l'opportunità alle compagnie teatrali non professionistiche, con sede nei Comuni della Rete, di confrontarsi con il pubblico e crescere professionalmente, proponendo le proprie produzioni ed interscambiando le proprie esperienze.

L'affidamento del servizio di cui all'oggetto è relativo al periodo 1 ottobre 2008 - 30 giugno 2011.

Alla selezione possono partecipare le associazioni formalmente costituite e imprese operanti nel settore della cultura e dello spettacolo che abbiano maturato un'esperienza nell'organizzazione e gestione attività culturali e spettacolari di almeno 5 anni.
La gestione verrà assegnata al soggetto che raggiungerà il maggior punteggio.

Il soggetto aggiudicatario dovrà assumersi ogni onere relativo alla organizzazione artistica e tecnica, compreso il pagamento dei gruppi teatrali, dei prestatori di servizi e di beni necessari allo svolgimento delle iniziative, della progettazione e stampa manifesti, brochure con relativa pubblicizzazione sul territorio di tutti i Comuni della Rete e dei relativi oneri di pubbliche affissioni, nonché degli adempimenti e pagamento diritti SIAE.

Il soggetto aggiudicatario dovrà fornire i seguenti servizi minimi riferiti all'attività di un anno (1 luglio - 30 giugno) relativamente a 2 esercizi (1 luglio 2009 - 30 giugno 2010; 1 luglio 2010 - 30 giugno 2011), mentre per la stagione 2008/09 il periodo di riferimento sarà 1 ottobre 2008 - 30 giugno 2009 e l'attività da organizzare e gestire sarà: circuitazione, Festival "Estate di San Martino, aggiornamento sito:

a) Programmazione e gestione di almeno 25 spettacoli annui relativi alla CIRCUITAZIONE predisponendo un calendario sovracomunale di "stagione teatrale", coinvolgendo le compagnie teatrali aderenti alla Rete.

b) Programmazione e gestione di ANTEPRIMA. Periodo di svolgimento indicativo: fine settembre presso il Comune di Santa Maria a Monte. Minimo una giornata.
In spazi situati nel centro storico appositamente individuati, le compagnie, attraverso svariate forme di comunicazione, presentano frammenti dei loro spettacoli programmati nella circuitazione.
Il materiale promozionale viene direttamente fornito dall'ente ospitante.

c) Programmazione e gestione di FESTIVAL - RASSEGNE con concertazione e collaborazione con altre manifestazioni teatrali.
Estate di San Martino - premio Città di San Miniato al teatro amatoriale. Periodo di svolgimento: novembre. Almeno 7 spettacoli
Le Compagnie partecipanti alla rassegna sono segnalate da giurie di altre manifestazioni teatrali, tenutesi durante l'anno in diverse province toscane con ospitalità anche a compagnie provenienti da fuori regione.
Il materiale promozionale viene fornito direttamente dall'ente ospitante.
Vetrina Teatro- Castelfranco di Sotto periodo di svolgimento: luglio. Almeno 5 spettacoli mostra-concorso per gruppi di teatro amatoriale, con l'intento di offrire uno spazio alle giovani compagnie emergenti, in cui mostrare e confrontare il proprio prodotto. Verrà individuato uno spettacolo di qualità tra quelli in concorso che, selezionato da apposita Giuria, parteciperà nel mese di novembre alla edizione del Premio "Città di San Miniato al Teatro Amatoriale".
Il materiale promozionale viene direttamente fornito dall'ente ospitante.
Teatro popolare "Mauro Monni"-Villa Saletta di Palaia periodo di svolgimento: luglio. Almeno 5 spettacoli.
Il materiale promozionale viene direttamente fornito dall'ente ospitante.
Teatro comico - Santa Croce Sull'Arno periodo di svolgimento luglio. Almeno 2 spettacoli
Il materiale promozionale viene direttamente fornito dall'ente ospitante.

d) Aggiornamento e cura del sito informatico della Rete Intesateatro Amatoriale. Sostenimento spese annuali del dominio.
e) Tenuta dei rapporti con le singole amministrazioni e gruppi teatrali, ricerca di ulteriori finanziamenti, partecipazione alle riunioni del Comitato di Coordinamento e predisposizione di dettagliata rendicontazione finale delle attività.

Gli spettacoli dovranno essere ad ingresso gratuito.

I Comuni aderenti alla Rete metteranno a disposizione locali e/o spazi idonei, provvisti di allaccio enel, palco o pedana e relative sedie.
Le risorse economiche a disposizione per la stagione 2008/2009 (ottobre 2008 - giugno 2009) ammontano a ¬ 15.500,00 IVA compresa (compreso il finanziamento Regionale);
Per ciascuno dei due anni successivi ammontano a presunte ¬ 30.600,00 IVA compresa.
Qualora si verifichino minori finanziamenti dei Comuni aderenti o della Regione e/o Provincia, l'attività verrà ridimensionata in base alla effettiva disponibilità economica.

La proposta, redatta su carta intestata e sottoscritta dal legale rappresentante dovrà contenere:
a) Dettagliato progetto articolato per anno e per triennio in cui dovrà emergere il numero degli spettacoli proposti per ogni singola iniziativa.
b) L'indicazione qualitativa e quantitativa della promozione degli spettacoli.
c) Dettagliata relazione delle precedenti esperienze nell'organizzazione e gestione di manifestazioni teatrali e di quelle similari a quelle oggetto della presente selezione.
d) Precedenti affidamenti per servizi analoghi da parte della pubblica amministrazione.
e) Curriculum del direttore artistico o altro soggetto a cui è affidata la responsabilità artistico-gestionale delle attività.
f) Codice fiscale e/o partita IVA.
g) Dichiarazione di eventuale esenzione assoggettabilità IVA.
h) Cauzione provvisoria mediante deposito o fidejussione pari al 2% di ¬ 63.500,00 della durata di almeno 180 giorni.
i) Documento Unico Regolarità Contributiva (DURC)
j) Atto costitutivo e statuto, per i soggetti strutturati in forma associativa.
k) Per le imprese autodichiarazione a firma del legale rappresentante, utilizzando il modulo allegato.
Inoltre nel progetto dovranno essere indicate le azioni da intraprendere per:
- la formazione e l'educazione del pubblico e degli operatori del teatro amatoriale;
- le strategie di comunicazione e pubblicizzazione delle attività della Rete.

Modalità di aggiudicazione
L'amministrazione Comunale affiderà le gestione delle attività al soggetto che avrà ottenuto il maggior punteggio, sulla base dei seguenti elementi di valutazione:

- numero spettacoli aggiuntivi Circuitazione, rispetto a quelli indicati max punti 10
- numero spettacoli aggiuntivi Festival/Rassegne, rispetto a quelli indicati max punti 10
- quantità manifesti da apporre nei Comuni della Rete max punti 7
- quantità brochure da distribuire nei Comuni della Rete max punti 7
- qualità e dettaglio del progetto artistico, formativo e di comunicazione max punti 20
- precedenti esperienze del soggetto partecipante max punti 15
- curriculum direttore artistico o altro soggetto cui è affidata la responsabilità
artistico-gestionale max punti 21
- ulteriori azioni di arricchimento del progetto (concorsi, stages, sito web,
convegni etc) max punti 10

L'offerta-progetto dovrà pervenire in un unico plico sigillato e firmato sui lembi di chiusura recante all'esterno l'indicazione ben visibile:

"OFFERTA PER LA GESTIONE DELLE ATTIVITA' PROGETTO INTESATEATRO AMATORIALE DAL 01/10/2008 AL 30/06/11

e dovrà pervenire entro le ore 12,00 del giorno 25/09/08 al seguente indirizzo:
Comune di Castelfranco di Sotto - Ufficio Protocollo - Piazza Bertoncini n.1 56022 Castelfranco di Sotto (PI)
con le seguenti modalità:
- mediante raccomandata A.R. a mezzo del servizio postale;
- mediante consegna esclusivamente all'ufficio Protocollo del Comune, il quale rilascerà apposita ricevuta;
Si precisa che l'Ufficio Protocollo è aperto dalle ore 10,00 alle ore 13,00 dal lunedì al venerdì e il giovedì pomeriggio dalle ore 15,30 alle ore 17,30.
Il termine di presentazione delle offerte è perentorio, pertanto non saranno ammesse in esame le offerte che, per qualsiasi motivo, giungeranno all'ufficio protocollo oltre le ore 12:00 del giorno prefissato, con l'avvertenza che il recapito in tempo utile del piego rimane ad esclusivo rischio del mittente.
Non saranno ammesse offerte/progetti in aumento rispetto alle risorse disponibili. L'aggiudicazione potrà essere effettuata anche in presenza di un solo progetto.
L'Ente si riserva di procedere o meno all'aggiudicazione a suo insindacabile giudizio.

Il soggetto aggiudicatario, entro 5 giorni dalla comunicazione dell'aggiudicazione provvisoria, dovrà provare quanto dichiarato in sede di gara, producendo la documentazione corrispondente.
Dovrà inoltre costituire cauzione definitiva pari al 10% di ¬ 63.500,00.
Le spese contrattuali saranno a totale carico dell'aggiudicatario.

Ai sensi dell'art. 10 del D. Lgs. 163/2006 il responsabile unico delle procedure di affidamento e di esecuzione del presente contratto è Cristina Canovai (R.U.P.)

Ai sensi del Dlgs 196/03 si fa presente che i dati forniti dai soggetti concorrenti saranno raccolti e conservati presso il Comune di Castelfranco di Sotto per le finalità inerenti la gestione delle procedure previste per l'attività contrattuale e la scelta del contraente e verranno trattati nel rispetto del Dlgs 196/03.

IL DIRETTORE GENERALE
Dott. Michele Parenti

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Modulo di autodichiarazione per le imprese

 

 

MODELLO A

 

 

 

Al Comune di Castelfranco di Sotto
P.zza Bertoncini 1
56022 CASTELFRANCO DI SOTTO

 

MODULO DI AUTOCERTIFICAZIONI PER LA GESTIONE DELLE ATTIVITA' PROGETTO INTESATEATRO AMATORIALE DAL 01/10/2008 AL 30/06/11

 

 

IL SOTTOSCRITTO __________________________________________________________________________________
NATO A _____________________________________________ IL ___________________________________________
E RESIDENTE A_________________________________________ ____________________________CAP____________ IN VIA_______________________________________________________, IN QUALITA' DI________________________
_____________________________________________________________ (eventualmente) GIUSTA PROCURA SPECIALE N.____________DEL _______________________ ROGITO NOTAIO ________________________________________ REP. N._________________________________________________ , AUTORIZZATO A RAPPRESENTARE LEGALMENTE
l'operatore economico(denominazione e ragione sociale)
_________________________________________________________________________________________________

 

CONSAPEVOLE DELLA RESPONSABILITA' PENALE AI SENSI DELL'ART. 76, DPR 445/2000 IN CASO DI RILASCIO DI DICHIARAZIONI MENDACI E/O FORMAZIONE DI ATTI FALSI E/O USO DEGLI STESSI,

 

DICHIARA

 

SOTTO LA PROPRIA RESPONSABILITA', AI SENSI E PER GLI EFFETTI DEGLI ARTT. 46 E 47 DEL DPR 445/2000 QUANTO SEGUE:

 

 

Paragrafo 1 - DATI GENERALI DELL'OPERATORE ECONOMICO

 

RAGIONE/DENOMINAZIONE SOCIALE E FORMA GIURIDICA:
________________________________________________________________________________________________
SEDE LEGALE:____________________________________________________________________________________
SEDE OPERATIVA_________________________________________________________________________________
Codice Fiscale Partita I.V.A.

N.TELEFONO________________________________________FAX____________________________________________
E-MAIL______________________________________________________________________
ISCRIZIONE AL REGISTRO IMPRESE DELLA C.C.I.A.A. DI_________________________________________________
PER LA SEGUENTE ATTIVITA'_____________________________________________________________________ ,
NUMERO DI ISCRIZIONE_______________________________, DATA DI ISCRIZIONE________________________,
FORMA GIURIDICA________________________________________________________________________________
( in caso di imprese straniere aventi sede in uno stato diverso dall'Italia, presentare certificato equipollente o dichiarazione giurata)

Numero di dipendenti (alla data di presentazione dell'offerta) ______________________

Dati di posizione assicurativa:

INPS Matricola ___________________ Sede ______________________

INAIL Matricola __________________ Sede ______________________

 

Il titolare ed i direttori tecnici (in caso di impresa individuale), i soci ed i direttori tecnici (in caso di società in nome collettivo), i soci accomandatari ed i direttori tecnici (in caso di società in accomandita semplice), gli amministratori muniti di poteri di rappresentanza ed i direttori tecnici (per ogni altro tipo di operatore economico), con l'indicazione della rispettiva qualifica, sono:

Sig. ___________________________________________ nato a __________________________ il________________
residente in ______________________________ Via__________________________________________ Prov________.
in qualità di: ______________________________________________________________________________________.

Sig. ___________________________________________ nato a __________________________ il________________
residente in ______________________________ Via__________________________________________ Prov________.
in qualità di: ______________________________________________________________________________________.

Sig. ___________________________________________ nato a __________________________ il________________
residente in ______________________________ Via__________________________________________ Prov________.
in qualità di: ______________________________________________________________________________________.

Sig. ___________________________________________ nato a __________________________ il________________
residente in ______________________________ Via__________________________________________ Prov________.
in qualità di: ______________________________________________________________________________________.

Indicazione (eventuale) dei soggetti, tra quelli sopra elencati, che hanno firma congiunta tra loro
__________________________________________________________________________________________________
__________________________________________________________________________________________________
__________________________________________________________________________________________________
Paragrafo 2 REQUISITI DI ORDINE GENERALE E DI IDONEITA' PROFESSIONALE

- che l'operatore economico è iscritto nel registro della Camera di commercio, industria, artigianato e agricoltura di _________________ per attività coerente con l'oggetto della presente selezione;

- che l'operatore economico non si trova in una delle cause di esclusione di cui al combinato disposto degli artt. 45 della direttiva 2004/18/CE del 31.03.2004 e dell'art. 38 del D.Lgs. n. 163/2006e s.m.i. e, più precisamente:

a) non si trova in stato di fallimento, di liquidazione coatta, di concordato preventivo e non è in corso una procedura per la dichiarazione di una di tali situazioni
b) non è pendente un procedimento per l'applicazione di una delle misure di prevenzione di cui all'art.3 della legge 27 dicembre 1956 n°1423 o di una delle cause ostative previste dall'art.10 della legge 31 maggio 1965 n°575 nei confronti di una o più delle persone sopra indicate come legali rappresentanti, amministratori o direttori tecnici
c) nei confronti di una o più delle persone sopra indicate come legali rappresentanti, amministratori o direttori tecnici:

(Barrare l' ipotesi che interessa)
" non è stata emessa sentenza di condanna passata in giudicato, o emesso decreto penale di condanna divenuto irrevocabile, o sentenza di applicazione della pena su richiesta ai sensi dell'art.444 c.p.p.;
oppure
" sono state emesse le seguenti condanne ovvero sentenze di applicazione della pena su richiesta ai sensi dell'art. 444 del Codice di Procedura Penale:

Legale Rappresentante o Direttore tecnico Estremi della sentenza e fattispecie criminosa



inoltre, per i soggetti indicati nell'art. 38 c. 1 lett. c), del D.lgs 12.04.2006, n. 163 cessati dalla carica nel triennio precedente la pubblicazione del bando -(per dichiarare il requisito una delle due caselle DEVE essere barrata):
" che nel triennio antecedente la data di pubblicazione del bando di gara non vi sono soggetti cessati dalle cariche societarie indicate all'articolo 38, comma 1, lettera c), del D.lgs 12.04.2006, n. 163:
oppure
" Che nel triennio antecedente la data di pubblicazione del bando di gara sono avvenute nell'impresa le seguenti cessazioni dalle cariche di legale rappresentante o direttore tecnico indicate all'articolo 38, comma 1, lettera c), del D.lgs 12.04.2006, n. 163, nei confronti dei quali sono state emesse le seguenti sentenze di condanna passata in giudicato o decreto penale di condanna divenuto irrevocabile oppure sentenza di applicazione della pena su richiesta ai sensi dell'art. 444 cpp:

Legale Rappresentante o Direttore tecnico Estremi della sentenza e fattispecie criminosa




 

(nel caso di sentenze a carico), che sono stati adottati atti e misure di completa dissociazione dalla condotta penalmente sanzionata, dimostrabili con la seguente documentazione allegata: _________________________________________________________________________________________________
_________________________________________________________________________________________________
d) non ha violato il divieto di intestazione fiduciaria posto all'articolo 17 della legge 19 marzo 1990 n°55;
e) non ha commesso gravi infrazioni debitamente accertate alle norme in materia di sicurezza e a ogni altro obbligo derivante dai rapporti di lavoro;
f) non ha commesso grave negligenza o malafede nell'esecuzione delle prestazioni affidate dalla stazione appaltante, e non ha commesso un errore grave nell'esercizio della propria attività professionale;
g) non ha commesso violazioni, definitivamente accertate, rispetto agli obblighi relativi al pagamento delle imposte e delle tasse, secondo la legislazione italiana o dello stato in cui è stabilita;
h) non ha, nell'anno antecedente alla data di pubblicazione del bando, reso false dichiarazioni in merito ai requisiti e alle condizioni rilevanti per la partecipazione alle procedure di gara;
i) non ha commesso violazioni gravi, definitivamente accertate, alle norme in materia di contributi previdenziali e assistenziali, secondo la legislazione italiana o dello stato in cui è stabilita;

l) è in regola con le norme che disciplinano il diritto al lavoro dei disabili, IN QUANTO

barrare il caso che interessa (per dichiarare il requisito una delle due caselle DEVE essere barrata)

q ha adempiuto alle disposizioni della legge 12 marzo 1999 n°68 "Norme per il diritto al lavoro dei disabili";

l'Ufficio Provinciale al quale rivolgersi ai fini della verifica:

Ufficio indirizzo CAP Città


FAX TELEFONO COD SOCIETA'

oppure
q l'operatore economico non è sottoposto alla disciplina della legge 12 marzo 1999 n°68 "Norme per il diritto al lavoro dei disabili" poichè _________________________________________________________________;

m) non è stata applicata nei suoi confronti la sanzione interdittiva di cui all'art.9 comma 2 lettera c) del decreto legislativo 8 giugno 2001 n°231 o altra sanzione che comporta il divieto di contrattare con la pubblica amministrazione compresi i provvedimenti¬¬ interdettivi di cui all'art. 36 bis comma 1, del decreto legge 4 luglio 2006 n. 223, convertito con modificazioni, dalla legge 4 agosto 2006 n. 248;

- in relazione a quanto previsto dalla legge L.383/2001:

barrare il caso che interessa (per dichiarare il requisito una delle due caselle DEVE essere barrata)
¬ che l'operatore economico non si è avvalso del piano individuale di emersione di cui all'art.1 bis - comma 14 - della Legge 18/10/2001 n.383, sostituito dall'art.1 della Legge 22/11/2002 n.266;
oppure
¬ che l'operatore economico si è avvalso del piano individuale di emersione di cui all'art.1 bis della L.383/2001, ed il periodo di emersione si è concluso;

- che l'operatore economico non si trova in ogni altra situazione che determini in base della normativa vigente l'esclusione dalla gara e/o l'incapacità a contrarre con la Pubblica Amministrazione;

 

Paragrafo 3 REQUISITI DI CAPACITA' ECONOMICO FINANZIARIA e CAPACITA' TECNICA E PROFESSIONALE

 

1) AI FINI DELLA CAPACITA' ECONOMICO-FINANZIARIA:

barrare il caso che interessa (per dichiarare il requisito una delle due caselle DEVE essere barrata)
" che l'impresa si è costituita o ha iniziato la sua attività dopo la data del 01/01/2005 e precisamente dal______________;
" che l'impresa si è costituita o ha iniziato la sua attività prima del 01/01/2005;

- Che fatturato globale medio annuo dell'impresa, [nel triennio 2005-2007 o rapportato a 12 mesi dalla data della sua costituzione fino al 31/12/2007], ammonta ad Euro ___________________________;

 

 

Paragrafo 5 ULTERIORI DICHIARAZIONI

l'operatore economico DICHIARA ALTRESI':

- Di mantenere valida l'offerta per 180 giorni dalla data di scadenza della presentazione della stessa;
- Di aver tenuto conto, nella formulazione dell'offerta, degli oneri previsti e degli obblighi connessi alle disposizioni in materia di sicurezza e protezione dei lavoratori, nonché degli oneri assicurativi e previdenziali previsti dalle leggi, dai contratti e dagli accordi locali vigenti nel luogo in cui verranno eseguiti i servizi ;
- Di applicare integralmente tutte le norme contenute nel contratto collettivo nazionale di lavoro e nei relativi accordi integrativi, applicabili ai servizi del presente appalto, in vigore per il tempo e nella località in cui si svolgono i servizi,
- Che i contratti collettivi che l'impresa è tenuta ad applicare sono i seguenti:
.........................................................................................................
- Di osservare le norme sulla sicurezza sui luoghi di lavoro (D.lgs. n. 626/94) e di aver provveduto agli adempimenti previsti dall'art. 16 della legge regionale Toscana n. 38/2007;
- Di aver provveduto agli adempimenti di legge nei confronti dei lavoratori dipendenti o soci;

- Di essere in possesso dei requisiti necessari per contrattare con la Pubblica Amministrazione, con particolare riferimento alle disposizioni in materia di legislazione antimafia;
- Di prendere atto, ai sensi dell'art. 23 del D.Lgs.196/2003, che il Comune di Castelfranco di Sotto provvederà al trattamento dei propri dati personali nel rispetto delle norme e prescrizioni di cui al D.Lgs.196/2003 stesso, per le finalità connesse alla selezione e, in caso di aggiudicazione, per la stipula e la gestione del contratto;
- Di prendere atto che il responsabile del trattamento dei dati è il Responsabile del Procedimento Sig._________.

Il sottoscritto è a conoscenza che l'Ente, nel caso che l'aggiudicatario definitivo decada dall'aggiudicazione per accertata falsità di quanto dichiarato, è legittimata ad aggiudicare l'appalto al concorrente che segue in graduatoria. E' a conoscenza inoltre che la mancata emissione del provvedimento favorevole dovuta all'accertamento, in sede di eventuale controllo delle dichiarazioni autocertificate, della non veridicità delle stesse, sarà seguita da segnalazione all'Autorità Giudiziaria.

 

 

In fede.

______________,____________
FIRMA DEL LEGALE RAPPRESENTANTE
(NOME E COGNOME )
Timbro
________________________________________

 

N.B. PENA LA NON AMMISSIONE ALLA GARA
Ai sensi dell'art.38,comma 3 del D.P.R. n. 445/2000 , per la validità della presente istanza deve essere allegata copia fotostatica del documento di identità del sottoscrittore. Pertanto non è necessaria la autenticazione della sottoscrizione.
Nel caso in cui la firma sociale sia stabilita in maniera congiunta, la sottoscrizione del presente modello deve essere effettuata, a pena di esclusione, da tutti i legali rappresentanti della Impresa. In tal caso le copie dei documenti di identità, allegate in luogo della autentica delle sottoscrizioni, dovranno essere presentati per tutti i firmatari, pena esclusione dalla gara. Il sottoscrittore, in caso di falsità o dichiarazione mendace, è sottoposto alle sanzioni penali di cui all'art.76 del D.P.R. n. 445/2000. Resta ferma la facoltà, ai sensi dell'art.71 del D.P.R. n. 445/2000, di verificare la veridicità e l'autenticità delle attestazioni prodotte.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 



 

Altre News