TORNA ALLA VERSIONE GRAFICA

COMUNE DI SANTA CROCE


MENU



Il Comune

Valutazione e merito, Dirigenti e Anagrafe degli Eletti

Servizi Educativi e Scolastici

Amministrazione Trasparente

Organismi operativi

Amministrazione Trasparente new

Documenti amministrativi

Attività culturale

Newsletter




lòdfgLorem ipsum dolor sit amet Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit. Vivamus tincidunt. Curabitur orci. Donec in diam at tellus vestibulum blandit. In a est at arcu malesuada venenatis. Pellentesque mattis felis a ipsum. Nam vel felis non dui vestibulum egestas. Donec nec ipsum. Vivamus luctus dui id leo. Nulla facilisi. Proin eu est. Etiam vulputate aliquam lacus. Vestibulum nec tortor. Integer neque nunc, venenatis quis, laoreet in, tincidunt sed, lorem. Pellentesque mattis felis a ipsum. Nam vel felis non dui vestibulum egestas. Donec nec ipsum. Vivamus

CONTENUTI

Comune di Santa Croce

Campagna sicurezza anziani

Incontri "Campagna sicurezza anziani"

L'Assessorato alla Coesione Sociale del Comune di Santa Croce sull'Arno, in collaborazione con l'Arma dei Carabinieri, ha organizzato due incontri pubblici aperti a tutti e in particolare, alla popolazione anziana o fragile, con lo scopo di informare i cittadini su possibili truffe perpetrate ai loro danni.
ll primo incontro, previsto per il 5 ottobre avrà luogo presso la saletta Vallini della Biblioteca comunale Adrio Puccini del capoluogo, il secondo presso l'ufficio comunale della la frazione di Staffoli in data 12 ottobre. Nel corso degli appuntamenti verrà distribuito un utile vademecum epresentato materiale informativo multimediale.
Gli incontri si svolgeranno alle ore 17,00 e vi parteciperanno il Luogotenente Andrea Oteri Comandante della Stazione dei Carabinieri di Santa Croce sull'Arno e l'Assessore alla Coesione Sociale Carla Zucchi.
Lo scopo dell'iniziativa è ovviamente quello di infornare la popolazione svelando i più comuni metodi di approccio utilizzati dai "truffatori" e di sollecitare coloro che abbiano subito un raggiro o una truffa, a non trincerarsi dietro vergogne o sensi di colpa ma a rivolgersi ai Carabinieri con fiducia; una voce autorevole e rassicurante come quella di chi rappresenta le forze dell'ordine può davvero contribuire a rispondere a molti dubbi e a arginare e prevenire il fenomeno.



 

Altre News