TORNA ALLA VERSIONE GRAFICA

COMUNE DI SANTA CROCE


lòdfgLorem ipsum dolor sit amet Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit. Vivamus tincidunt. Curabitur orci. Donec in diam at tellus vestibulum blandit. In a est at arcu malesuada venenatis. Pellentesque mattis felis a ipsum. Nam vel felis non dui vestibulum egestas. Donec nec ipsum. Vivamus luctus dui id leo. Nulla facilisi. Proin eu est. Etiam vulputate aliquam lacus. Vestibulum nec tortor. Integer neque nunc, venenatis quis, laoreet in, tincidunt sed, lorem. Pellentesque mattis felis a ipsum. Nam vel felis non dui vestibulum egestas. Donec nec ipsum. Vivamus

CONTENUTI

Comune di Santa Croce

Tragedia di Lampedusa - La Giunta Comunale esprime il proprio cordoglio per le vittime



LA GIUNTA COMUNALE

 

nella seduta di oggi 3 ottobre 2013:

- presa coscienza della gravissima tragedia avvenuta nella notte a largo delle coste di Lampedusa in cui hanno perso la vita decine e decine di uomini e di donne colpevoli soltanto di aver affidato a scafisti criminali di pochi scrupoli, la loro volontà di fuggire da paesi in guerra e da situazioni di povertà estrema e di desiderare, al pari di qualsiasi essere umano, un futuro migliore per se stessi ed i loro figli;

- ricordate le tante altre tragedie analoghe che, anche recentemente, hanno insanguinato i nostri mari;

- evidenziato quanto questa tragedie sono simili a quelle che, nei due secoli passati, hanno coinvolto i milioni di cittadini italiani costretti ad emigrare in terre lontane per ragioni ed in condizioni non dissimili da quelle dei migranti del terzo millennio;

- partecipa commossa al dolore di quanti piangono queste povere vittime;

- esprime la propria solidarietà al sindaco ed agli amministratori locali di Lampedusa e delle altre località che si trovano, loro malgrado, in prima linea a fronteggiare questa nuova emergenza umanitaria;

- sollecita le istituzioni comunitarie, nazionali e locali, le formazioni delle società civile, i credenti di tutte le religioni e gli uomini di buona volontà affinché, ciascuno nell'ambito delle proprie competenze e possibilità, si adoperi per evitare il ripetersi di queste tragedie e comunque per dare umana accoglienza a questi cittadini del nostro mondo;

- si dichiara fin d'ora disponibile ad appoggiare e sostenere tutte le iniziative che potranno essere prese affinché si crei un fondo di solidarietà nazionale, aggiuntivo delle risorse pubbliche disponibili, per far fronte ad una situazione sicuramente destinata a non esaurirsi in breve tempo;

- decide, come espressione visiva della propria partecipazione, in nome dell'intera comunità santacrocese, a questo lutto:
a) di abbrunare, per tre gironi, in segno di lutto, le bandiere esposte sulla facciata del palazzo comunale;
b) di intitolare la rotatoria in costruzione lungo Via Sant'Andrea, all'incrocio con il nuovo svincolo con la Bretella del cuoio: "Largo Lampedusa".

IL SINDACO
(Osvaldo Ciaponi)

Santa Croce sull'Arno, 3 ottobre 2013



 

Altre News