TORNA ALLA VERSIONE GRAFICA

COMUNE DI SANTA CROCE


lòdfgLorem ipsum dolor sit amet Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit. Vivamus tincidunt. Curabitur orci. Donec in diam at tellus vestibulum blandit. In a est at arcu malesuada venenatis. Pellentesque mattis felis a ipsum. Nam vel felis non dui vestibulum egestas. Donec nec ipsum. Vivamus luctus dui id leo. Nulla facilisi. Proin eu est. Etiam vulputate aliquam lacus. Vestibulum nec tortor. Integer neque nunc, venenatis quis, laoreet in, tincidunt sed, lorem. Pellentesque mattis felis a ipsum. Nam vel felis non dui vestibulum egestas. Donec nec ipsum. Vivamus

CONTENUTI

Comune di Santa Croce

Santa Croce sull'Arno aderisce al movimento mondiale delle città contro la pena di morte



Comunicato stampa
Santa Croce sull'Arno aderisce al movimento mondiale
delle città contro la pena di morte

 

Aderendo all'appello della Comunità di Sant'Egidio, il Consiglio comunale, nella seduta del 18 novembre scorso, approvato all'unanimità, l'adesione di Santa Croce sull'Arno alle "Città per la vita/contro la pena di morte", facendo proprie le finalità e i contenuti dell'iniziativa.

In questo modo il nostro Comune entra a far parte, formalmente, di quel vasto movimento di pressione a livello mondiale che ritiene che l'abolizione della pena di morte sia una questione rilevante nella crescita del rispetto universale dei diritti umani e non una questione tecnica di giustizia interna dei singoli Paesi.

Un primo, importantissimo, risultato di questa mobilitazione fu la storica risoluzione per una moratoria universale della pena di morte approvata a larghissima maggioranza dall'Assemblea Generale delle Nazioni Unite il 18 dicembre 2007.
Nonostante quel pronunciamento, ad oggi, tuttavia, sono ben 56 gli Stati in cui questa pratica viene ancora abitualmente attuata (mentre sono 141 quelli in cui è abolita per legge o di fatto).

Da qui la necessità, condivisa dall'intero Consiglio Comunale, di continuare e rafforzare questa battaglia di civiltà.
Oltre all'adesione al movimento delle "Città per la vita/contro la pena di morte" (che annovera ben 1298 città di oltre 85 paesi), la prima iniziativa concreta di questo pronunciamento consiliare sarà la raccolta, tra i cittadini santacrocesi, di firme a sostegno dell'appello per una moratoria generalizzata, in tutti i paesi del mondo, promosso appunto dalla Comunità di Sant'Egidio e che ha raccolto finora oltre 5.3000.000 adesioni.
I relativi moduli sono disponibili presso la segreteria del sindaco, gli uffici demografici e la biblioteca comunale, sono scaricabili dal sito internet dell'Amministrazione Comunale e verranno diffusi nei prossimi giorni tra le associazioni e gli enti del nostro Comune.

IL SINDACO
(Osvaldo Ciaponi)

 

Santa Croce sull'Arno, 26 novembre 2010

 

 



Download