TORNA ALLA VERSIONE GRAFICA

COMUNE DI SANTA CROCE


lòdfgLorem ipsum dolor sit amet Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit. Vivamus tincidunt. Curabitur orci. Donec in diam at tellus vestibulum blandit. In a est at arcu malesuada venenatis. Pellentesque mattis felis a ipsum. Nam vel felis non dui vestibulum egestas. Donec nec ipsum. Vivamus luctus dui id leo. Nulla facilisi. Proin eu est. Etiam vulputate aliquam lacus. Vestibulum nec tortor. Integer neque nunc, venenatis quis, laoreet in, tincidunt sed, lorem. Pellentesque mattis felis a ipsum. Nam vel felis non dui vestibulum egestas. Donec nec ipsum. Vivamus

CONTENUTI

Comune di Santa Croce

Assessore Valiani



Comunicato stampa

Alessandro Valiani è membro del Consiglio Economico Parrocchiale dal 1992, è amministratore delegato della Valiani Veicoli Industriali srl dal 1997 e presidente della scuola materna Privata "E. De Amicis" dal 1999.
Ricopriva cioè tali incarichi già al momento del suo insediamento come assessore comunale, avvenuto il 24 giugno 2009, quando il Consiglio comunale all'unanimità (e quindi con il voto favorevole anche del centrodestra) constatò che non esistevano motivi di ineleggibilità e di incompatibilità né per Valiani né per nessun altro assessore o consigliere comunale.
Cosa è successo da allora per giustificare questo improvviso cambiamento d'idea da parte dei capigruppo dell'opposizione Quaglierini e Giannotti? Niente, assolutamente niente.
Sarebbe bastato che anziché cercare inappropriate citazioni politiche, si fossero andati a rileggere le norme di legge che disciplinano questa materia [oltre che la procedura da seguire per contestare situazioni di incompatibilità] ed a consultare la contabilità del Comune per rendersi conto loro stessi di come sia del tutto immotivata l'attuale richiesta di dimissionamento dell'assessore e quanto fosse invece corretta la posizione da loro assunta un anno fa.
Infatti:
- i contributi "facoltativi" da parte del Comune di cui ha beneficiato in questi anni l'asilo "De Amicis" sono stati di gran lunga inferiori a quel limite del 10% del totale delle proprie entrate di cui parla l'art. 63 del Dlgs. n. 267/2000 per far scattare l'incompatibilità;
- il Comune di Santa Croce sull'Arno non si avvale più della ditta Valiani Veicoli Industriali srl per la riparazione dei propri automezzi, da molto prima che il suo amministratore delegato fosse nominato assessore, mentre continua ad avvalersi di una società collegata (in cui l'assessore non riveste alcuna carica) esclusivamente per le operazioni di revisioni di alcuni mezzi, ai prezzi fissi, uguali per tutte le officine autorizzate, stabiliti dalla legge (il fatto che in alcune determinazioni il nominativo della ditta incaricata della revisione sia stato indicato in maniera sbagliata, non modifica questa verità che chiunque è in grado di accertare dal semplice elenco della fatture pagate).
Per quanto riguarda infine il ruolo ricoperto da Valiani all'interno del Consiglio Parrocchiale, è davvero singolare che i "cattolicissimi" esponenti della nostra opposizione ritengano che sussista un insanabile conflitto d'interessi tra l'amministrare la cosa pubblica ed il curare gli interessi economici di una nostra parrocchia!
Per questo, nell'esprimere ad Alessandro Valiani la solidarietà mia e dell'intera Giunta, per l'ingiustificato attacco personale di cui è stato oggetto, mi auguro che anche questa iniziativa, come già è successo in altre occasioni, si risolva nell'ennesima bolla di sapone di un'opposizione che cerca di nascondere i propri, evidenti, limiti politici, ricorrendo alla calunnia e alla sistematica demonizzazione degli avversari.

IL SINDACO
(Osvaldo Ciaponi)

 

Santa Croce sull'Arno, 9 luglio 2010